Si chiama Leonardo Esposito l’uomo morto sul lavoro

E’ caduto dalal scala a pioli dove era in piedi per rimuovere rampicanti da una facciata. Si chiama Leonardo Esposito l’uomo di 53 anni morto ieri pomeriggio, a Santa Margherita, in un drammatico incidente sul lavoro. Originario di Catanzaro, ma domiciliato da anni proprio a Santa Margherita, in via Cervetti Vignolo, il cinquantenne era al primo giorno di lavoro presso l’impresa edile Lucido. Stava rimuovendo rampicanti da una facciata, in via Fiume, quando la scala a pioli sulla quale era in piedi ha preso a traballare, e lui √® caduto, battendo la testa in maniera fatale. Immediati ma inutili i soccorsi. L’inchiesta aperta dalla Procura della Repubblica di Chiavari dovr√† chiarire se, nel cantiere di Santa Margherita, fossero rispettate le norme di sicurezza e se eventuali inadempienze abbiano avuto relazioni con l’incidente occorso.


Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it