Sestri pedonalizza parte del lungomare Descalzo

La passeggiata di Sestri Levante

La volontà di definire misure di ulteriore rafforzamento della sicurezza e della vivibilità degli spazi pubblici ha fatto il paio con le misure di sostegno per il tessuto economico cittadino che hanno previsto la concessione di maggiori spazi alle attività di ristorazione e lo spostamento del mercatino che di solito di svolgeva in via Asilo Maria Teresa su lungomare Descalzo, per l’approvazione  due importanti provvedimenti che riguardano la viabilità di Sestri Levante,  nel corso della seduta di giunta di questa mattina. L’amministrazione, ha istituito la pedonalizzazione di lungomare Descalzo, nel tratto compreso tra l’intersezione con viale Mazzini e l’intersezione con via Milano, dal 1° luglio al 31 agosto, tutti i giorni dalle 18 alle 6.

“Una decisione che è il naturale proseguimento delle politiche di sostenibilità che portiamo avanti da sempre e delle misure che abbiamo messo in campo per il sostegno alla nostra economia turistica”, commentano il sindaco Valentina Ghio e l’assessore alla Viabilità Mauro Battilana. Si collega alla parziale pedonalizzazione del lungomare Descalzo, anche alla volontà di rendere più sicura la circolazione dei pedoni e garantire una maggiore vivibilità e godibilità delle passeggiate a mare, l’istituzione di una nuova, grande “zona 30”. Nello specifico le vie che saranno interessate dal limite di velocità massimo di 30 km/h sono lungomare Descalzo,  lungomare Vittorio Veneto, viale Rimembranza, via Pilade Queirolo e piazzale Marinai d’Italia e la viabilità interna collegata alle vie citate.