Sestri Levante, milanese ubriaco sbatte contro un mobile ma dice di essere stato aggredito

carabinieri
I carabinieri della Compagnia di Sestri Levante

Ha simulato una aggressione per nascondere in realtà i postumi di una sbronza finita con una testata contro un mobile. Per questo i carabinieri di Sestri Levante hanno denunciato un uomo di 41 anni, originario di Milano, per simulazione di reato.

Ha simulato una aggressione per nascondere in realtà i postumi di una sbronza finita con una testata contro un mobile. Per questo i carabinieri della Compagnia di Sestri Levante hanno denunciato un uomo di 41 anni, originario di Milano, per simulazione di reato. Lo scorso aprile, l’uomo era andato in caserma denunciando di essere stato aggredito da un gruppo di sconosciuti che lo avevano colpito alla testa procurandogli una ferita. Nel corso delle indagini, i militari hanno invece scoperto che le lesioni erano state causate da un urto accidentale contro un mobile in casa della sua ex convivente avvenuto mentre era ubriaco.