Sestri Levante, le opposizioni interrogano sui contenitori della differenziata

differenziata
Interrogazione promossa da Marco Conti

Sulla fornitura per il valore di 5.500 euro i tre gruppi di minoranza chiedono chiarimenti: “Come si è arrivati all’incarico proprio alla Docks Lanterna?”.

“Il sindaco e l’assessore competente chiariscano le modalità di affido a Docks Lanterna Spa nella fornitura di contenitori per la raccolta differenziata”. Lo chiedono i gruppi di minoranza del consiglio comunale di Sestri Levante, “Popolo per Sestri”, “Futuro per Sestri” e “Segesta Domani”, che sul tema hanno presentato una interrogazione. Spiega Marco Conti: “Con la determina dirigenziale n° 1297 del 17 luglio 2017 si è affidato a Docks Lanterna Spa la fornitura di 39 contenitori di varie dimensioni da utilizzare per il potenziamento del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti per una spesa complessiva di €5.526,60”. Secondo Conti, “non si comprendono le motivazioni del perché di questa spesa considerato che la fornitura è già prevista nel capitolato d’appalto di Docks”, mentre non si “specifica come sono state individuate le due ditte presso cui si è svolta una indagine di mercato”, e  “il Comune non si è rivolto al Mercato Elettronico della pubblica amministrazione”.