Sestri Levante, denuncia per abusi edilizi in località Ponzerone

L'area posta sotto sequestro dalla Forestale
L’area posta sotto sequestro dalla Forestale

Un 36enne è stato denunciato per la costruzione abusiva di un manufatto di 60 mq in un suo terreno agricolo in località Ponzerone, a Sestri Levante. La Forestale ha contestato anche la mancanza di autorizzazione di tutta una serie di opere nelle vicinanze della costruzione, fra cui un box e una baracca.

Abusi edilizi a Sestri Levante sono stati scoperti dal Comando della Forestale del posto, che ha denunciato un 36enne. Oggetto dell’indagine, un manufatto di circa 60 mq, presumibilmente destinato ad uso abitativo, costruito dall’uomo in un terreno agricolo di sua proprietà in località Ponzerone. La Forestale ha riscontrato anche la presenza di un cancello scorrevole in ferro e muratura, un box di lamiera, posizionato su una platea di calcestruzzo, una baracca, un ricovero per cani, un container e due roulotte utilizzate per deposito di materiale edile. Il tutto è risultato privo di qualsiasi autorizzazione, motivo per il quale l’area è stata posta sotto sequestro e il proprietario denunciato per violazioni alle norme urbanistiche ed edilizie.