Serie B, stasera Virtus Entella-Pisa. A Chiavari in arrivo 1600 tifosi toscani

Il tecnico biancoceleste Roberto Breda
Il tecnico biancoceleste Roberto Breda

“C’è un avversario temibile, che ha passato due turni di Coppa Italia, ha vinto la prima di campionato con il Novara e ha poi perso giocando in dieci tutta la partita”. Sono le parole del tecnico della Virtus Entella Roberto Breda riferite al Pisa, avversario dei biancocelesti stasera al Comunale con calcio d’inizio alle 20:30.

“C’è un avversario temibile, che ha passato due turni di Coppa Italia, ha vinto la prima di campionato con il Novara e ha poi perso giocando in dieci tutta la partita”. Sono le parole del tecnico della Virtus Entella Roberto Breda riferite al Pisa, avversario dei biancocelesti stasera al Comunale, calcio d’inizio alle 20:30. ”E’ una squadra che nelle difficoltà si esalta – prosegue Breda  – viene fuori da un periodo, forse non ancora finito, molto turbolento. Però sono quelle cose che se il gruppo le sa gestire bene diventano una fonte di motivazione in più. Dobbiamo fare la nostra partita con il massimo rispetto, sapendo che non ti regalano niente, anzi, che dobbiamo andare a prenderci noi, con le nostre qualità e i nostri mezzi, quello che vogliamo, sapendo che ci aspetta una bella partita tosta”. La gara sarà arbitrata da Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta, assistito da Giovanni Colella di Padova e Michele Grossi di Frosinone, il quarto uomo è Fabio Schirru di Nichelino. A Chiavari sono attesi 1600 tifosi pisani.