Serie B, domani si decide: l’Entella aspetta

Serie B, domani si decide: la Virtus Entella aspetta

Il Tar ha accolto il ricorso di Novara e Pro Vercelli  imponendo il ritorno a 22 squadre. Anche i chiavaresi tra coloro che chiedono la riammissione.

La Virtus Entella, con il proprio ricorso al Tar per la riammissione alla Serie B, è ancora alla finestra, in attesa delle decisioni che dovrà prendere la Federcalcio. Oggi, però, il Tar del Lazio ha concesso a Novara e Pro Vercelli, altre due società che avevano presentato ricorso, la sospensiva sul provvedimento con cui la Serie B veniva portata a 19 squadre. In attesa di un pronunciamento di merito del Tar, che però arriverà solo a marzo. Il provvedimento di agosto viene annullato e quindi la Serie B sarebbe da considerarsi a 22 squadre. A fare ricorso per la riammissione sono però cinque squadre e la decisione del Tar, di fatto, crea tre posti. Si attendono, quindi, le nuove decisioni della Federcalcio. L’assemblea straordinaria della Lega di Serie B è in programma domani alle 14. Possibile che sia riammessa l’Entella e, con essa, altre due squadre, oppure che ne siano ammesse altre tre, con il rischio, però, in caso di ulteriore vittoria al Tar dei chiavaresi, di dover allargare ancora a 23 squadre. Del resto, non esiste una graduatoria per i ripescaggi.  Sul fronte del calcio giocato, oggi i biancocelesti hanno vinto 2-1 a Pegli l’amichevole con il Genoa. I rossoblù sono passati in vantaggio nel primo tempo con Mazzitelli, ma nella ripresa un’autorete di Zukanovic ed il gol di Caturano hanno regalo il successo ai biancocelesti”.