Sequestra la badante obbligandola a prestazioni sessuali

Arresto ad opera dei carabinieri

Arrestato a Santa Margherita un 68enne di Saronno: aveva rubato il passaporto alla 31enne ucraina assunta nella propria famiglia e la obbligava a seguirlo e ubbidirgli. Oggi l’interrogatorio.

E’ stato arrestato a Santa Margherita, dove aveva preso soggiorno in un hotel, un uomo di 68 anni, di Saronno, accusato adesso di estorsione, furto e soprattutto violenza sessuale continuata e aggravata. Le ricerche di lui erano partite da una segnalazione di scomparsa dei familiari, ma i carabinieri della compagnia di Santa Margherita, quando lo hanno trovato, sono stati avvicinati dalla 31enne ucraina che era con lui, assunta come badante per il sostegno ad un suo familiare. La donna ha raccontato che il 68enne le aveva rubato il passaporto e, per la promessa della restituzione, la obbligava a sottostare alle sue pretese, di natura sessuale. I fatti si sarebbero protratti per due mesi. Si attende dall’interrogatorio di garanzia la verità dell’arrestato.