Semaforo di Via Terzi, interpellanza a Sestri Levante di Marco Conti

L'incrocio oggetto dell'interpellanza
L’incrocio oggetto dell’interpellanza

Il consigliere del gruppo “Popolo per Sestri” chiede una chiara cartellonistica che avverta del sistema di rilevamento. E chiede inoltre che sia verificato il software.

Marco Conti, consigliere del gruppo “Popolo per Sestri”, ha presentato un’interpellanza relativa al semaforo che si trova all’incrocio fra Via Terzi e Via Mori. A seguito dell’installazione di un sistema di rilevamento, dal 20 giugno all’11 luglio sono state ben 470 le multe elevate. “Chi viola il codice della strada va sanzionato – afferma Conti – ma l’utilizzo di questi sistemi deve essere un deterrente e non un mezzo per fare solo cassa”. Il consigliere di opposizione chiede quindi una cartellonistica che chiaramente informi gli automobilisti sui rischi che si corrono passando con il rosso e la verifica che il software utilizzato sia conforme alle normative vigenti.