Sel contro l’Imu: “Uccide la campagna”

Giuseppe Nobile

“Rispetto alla vecchia Ici – spiega il consigliere provinciale Giuseppe Nobile – la nuova tassa si applica anche alle case rurali e ai beni accessori degli agricoltori”.

La nuova tassa sulla proprietà immobiliare, l’Imu, rischia di mettere in ginocchio i contadini locali, che gestiscono piccole realtà produttive, spesso a conduzione familiare. Lo fa rilevare il gruppo in consiglio provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà, che ha depositato una mozione già condivisa anche dalla Federazione della Sinistra: “Rispetto alla vecchia Ici – spiega Giuseppe Nobile – la nuova tassa si applica anche a stalle, fienili, depositi attrezzi, canili e abitazioni rurali. Così può sopravvivere solo la grande produzione. Chiediamo alla Provincia di farsi portavoce di queste problematiche davanti al Governo, perché questi provvedimenti uccidono la montagna”.