Scontrini non emessi: chiusi dieci giorni un ristorante ed una cartoleria

Almeno quattro scontrini non battuti in cinque anni
Almeno quattro scontrini non battuti in cinque anni

La Guardia di Finanza interviene a Chiavari e Sestri Levante, applicando un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate. I due esercizi sono recidivi, perchè avevano già avuto una sospensione.

Sono due gli esercizi del Tigullio per cui la Guardia di Finanza della compagnia di Chiavari, coordinata dal capitano Cosimo Schina, ha disposto la sospensione dell’attività per dieci giorni, applicando provvedimenti disposti dalla direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate. In entrambi i casi, infatti, sono state riscontrare almeno quattro mancate emissioni di scontrini fiscali negli ultimi cinque anni. In precedenza, erano stati già notificati alle due attività provvedimenti di sospensione per tre giorni e pertanto, questa volta, pesa la recidività. Sono interessati un ristorante di cucina cinese ed un negozio di cartoleria e prodotti per ufficio, di Chiavari e di Sestri Levante.