Scioperi: oggi tocca ai treni dalla Toscana, domani ai bus dell’Atp

Un momento della protesta sull'intercity

Nel frattempo, questa mattina, sull’intercity Livorno – Torino, i pendolari hanno protestato contro l’esiguità delle carrozze esponendo i cartelli “Io non lascio il posto”.

Possono verificarsi disagi, oggi, per i treni regionali, il cui programma può subire modifiche, a causa dello sciopero del personale di Trenitalia della Toscana, in programma dalle 9 alle 17. Le modifiche possono verificarsi anche nella fascia oraria seguente la conclusione dello sciopero.

Oltre ai lavoratori di Trenitalia della Toscana, oggi hanno protestato anche i pendolari liguri che lamentano la riduzione delle carrozze nei treni intercity della nostra Regione. Aderendo all’appello lanciato dal portavoce, Carlo Palmieri, tanti, oggi, sull’intercity Livorno – Torino, partito dalla Spezia per lo sciopero toscano, hanno protestato esponendo un cartello “Io sono abbonato e non mi alzo”, per esprimere la volontà di non lasciare il posto, sulle poche carrozze disponibili, a chi lo abbia prenotato per il singolo viaggio. Domani, invece, sarà, di nuovo, giornata di disagi, per chi utilizza il trasporto pubblico, a causa dello sciopero dei lavoratori Atp: le corriere saranno regolarmente in circolazione solo nelle fasce garantite, dalle 6 alle 9 e dalle 17 alle 20.