Scherma, i risultati della gara di fioretto

Cristian Vitali, categoria giovanissimi

La manifestazione, a cura della Chiavari Scherma, si è svolta al Palazzetto dello Sport di Sampierdicanne.

Si è svolta sabato scorso al Palazzetto dello Sport di Chiavari, la prima gara di fioretto, nell’ambito della prima prova del GPG interregionale di scherma, con la partecipazione di circa 300 atleti provenienti da Liguria, Toscana, Piemonte e Lombardia, organizzata dalla Chiavari Scherma, in collaborazione con il Comitato Regione Liguria FIS ed il Comune di Chiavari e con il contributo di del consiglio direttivo e dei genitori degli atleti della Società Verde Blu. Sono stati assegnati 6 titoli, vinti tutti da atleti della Toscana con i prestigiosi club della Fide Livorno che ha vinto ben 4 titoli, mentre 2 sono andati al Circolo Scherma Raggetti Firenze. Nella competizione la Chiavari Scherma era presente con sette suoi atleti, tre dei quali al loro esordio assoluto nella categoria maschietti: Edoardo Tsakarrianos, Stefano Pagliarin ed Edoardo Lillini.Nella categoria giovanissime era in pedana Aglaia Tassano. I migliori risultati della Società guidata dal presidente Nicola Orecchia e dai maestri Giovanni e Giacomo Falcini e Jessica Basso sono arrivati dai due moschettieri della categoria giovanissimi dove Cristian Vitali è giunto 14° e Jacopo Albertin 16° su un lotto di 60 partecipanti. Entrambi hanno perso l’accesso alla finale a 8 per una sola stoccata, segnale sicuramente incoraggiante. In finale è arrivata Anna Callegari, classe 2009 , nella categoria bambine con un bell’ottavo posto che darà alla giovanissima atleta un’iniezione di fiducia che le servirà per affrontare nel miglior modo i suoi prossimi impegni. Alle premiazioni sono intervenuti il consigliere del Coni Liguria, Giampiero Martelli, il consigliere regionale, Giovanni Boitano, i consiglieri comunali di Chiavari, David Cesaretti e Sandro Garibaldi, il presidente della Società Economica, Francesco Bruzzo, il Presidente del Panthlon Club Chiavari-Tigullio, Michele Priolo, e il segretario del Panathlon Club Chiavari-Tigullio nonché Past Presidente della Chiavari Scherma, Renzo Romiti e il consigliere di Avis Chiavari, Roberto Orecchia. A causa dell’allerta meteo, la 1° prova interregionale di scherma ieri non si è potuta svolgere. La Società chiavarese è già all’opera per recuperare, con le prove di spada e sciabola, nel fine settimana del 16/17 novembre.