Scarcerato da tre giorni, tenta rapina in un supermercato

Il giovane è tornato di fronte al giudice

E’ tornato subito in cella un 26enne di Chiavari, che era stato appena processato per aver aggredito dei carabinieri in un locale di Santa Margherita. Rimesso in libertà dopo soli tre giorni ha tentato una rapina in un market di Rapallo.

Scarcerato da appena tre giorni, torna in carcere per una tentata rapina in un supermercato di Rapallo. Protagonista un 26enne, originario di Palermo, residente a Chiavari: il giovane, il cui arresto è stato convalidato stamattina, meno di una settimana fa era stato condannato dal tribunale di Chiavari, con un processo per direttissima, a quattro mesi di reclusione per a resistenza a pubblico ufficiale e lesioni a una pattuglia di carabinieri in un locale di Santa Margherita Ligure. Dopo la condanna, il giudice lo aveva rimesso in libertà, che però è durata poco: tre giorni dopo, armato di un coltello e con il volto coperto, ha tentato un colpo in un supermarket a Rapallo. Oltre a questo, il giovane dovrà rispondere di ricettazione dato che è stato trovato in possesso di oggetti rubati.