Sarà vietato a Rapallo girare a torso nudo

torso nudo
Il sindaco Carlo Bagnasco

Il sindaco Carlo Bagnasco ha firmato l’ordinanza, che entrerà in vigore sabato prossimo. Riguarda lungomare, centro cittadino e giardini.

Il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco ha firmato l’ordinanza che vieta di girare in città a torso nudo o in costume. Il provvedimento sarà in vigore dal 1° luglio al 30 settembre, ma il sindaco non esclude proroghe. Il divieto riguarda il lungomare Vittorio Veneto, Via Mazzini e Via Venezia, ed i vicoli di collegamento delle due strade, il tratto pedonale di Via Mameli, Corso Italia. Corso Matteotti, Piazza Cavour, Piazza Venezia, Piazza delle Nazioni, Piazza Molfino, Corso Assereto, Via Milite Ignoto, Piazza Pastene, i giardini Verdi ed il parco Canessa. Per i trasgressori è prevista una multa di 50 euro. Bagnasco motiva l’ordinanza con la necessità di contrastare fenomeni contrari al decoro ed alla decenza.