SantaSicura 2016, nella simulazione anche un vero intervento

Un momento dell'esercitazione odierna
Un momento dell’esercitazione odierna

Un vero intervento, il taglio di un ramo pericolante sull’Aurelia, nella simulazione SantaSicura2016, che oggi ha coinvolto oltre 60 volontari di protezione civile. Bene anche le esercitazioni a Ghiaia, a Nozarego, nel rio omonimo e il soccorso a un automobilista. Al termine, attestato e pranzo.

C’è stato anche un vero intervento nella simulazione effettuata oggi da oltre 60 volontari di protezione civile a Santa Margherita Ligure. Con l’assistenza della polizia municipale, si è proceduto infatti al taglio di un ramo pericolante a San Lorenzo, con il traffico sull’Aurelia regolato a senso unico alternato per il tempo dell’intervento. Si sono svolte regolarmente anche le simulazioni previste, con lo svuotamento di uno scantinato allagato (in realtà una piscina) in Ghiaia, la ricerca di un disperso a Nozarego, il taglio di un tronco nel Rio Nozarego e il soccorso a un automobilista. La manifestazione, dal titolo SantaSicura 2016, era volta a testare i meccanismi di protezione civile coinvolgendo, oltre alla municipale, i volontari di Vab – Gruppo Lupo, Radio Club Levante, Associazione Nazione Carabinieri, Croce rossa. Al termine dell’esercitazione, a tutti i partecipanti è stato consegnato un attestato dal sindaco Paolo Donadoni e il tutto si è quindi concluso con un pranzo al campo base allestito allo stadio Broccardi.