Santa Rita: ritirata l’istanza di fallimento

Accordo raggiunto tra ex dipendenti e proprietà: lo stabilimento scongiura il rischio chiusura. Lo stabilimento di acque minerali Santa Rita di Ne è salvo. I tre ex dipendenti che avevano presentato l’istanza di fallimento, infatti, hanno raggiunto una conciliazione con la proprietà, attraverso la mediazione condotta dall’avvocato della Cgil. L’istanza è stata quindi ritirata, e l’atetso tfr sarà versato a rate anche agli altri cinque lavoratori che hanno lasciato lo stabilimento di Statale per ricollocarsi altrove. E’ una soluzione che scongiura il pericolo di fallimento.


Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it