Santa Margherita, via libera all’autorimessa

LUn minuto di silenzio per Bruxelles
LUn minuto di silenzio per Bruxelles

Il consiglio comunale dà l’assenso unanime al progetto di via Buonincontri. Adesso, la palla passa al privato, soprattutto a fronte della condizione dell’apertura notturna. Approvato il referendum cittadino, con aspro dibattito.

A Santa Margherita, invece, il consiglio comunale ha votato all’unanimità per il via libera all’autorimessa in via Buonincontri, per cinque piani complessivi, sebbene con le minoranze critiche per quella che hanno ritenuto una perdita di tempo di un anno e mezzo da parte dell’amministrazione. Viene istituito il vincolo di mantenere l’apertura notturna dei parcheggi al piano seminterrato e questo elemento potrebbe però frenare la volontà del privato che si è aggiudicato il project financing. Alla terza votazione, e sufficiente la maggioranza semplice, sono passate le modifiche allo statuto comunale che introducono il referendum consultivo cittadino, con gli sbarramenti su quorum e firme ancora una volta criticati dalle opposizioni, in un dibattito anche aspro.