Santa Margherita, tra un mese i lavori in via Gimelli e via Cervetti Vignolo

Cervetti Vignolo
Il palazzo comunale di Santa Margherita

Opere assegnate ad una ditta di Messina per 640mila euro. Via Gimelli sarà pedonalizzata ma transitabile dai residenti. Durante i lavori, previsti per 200 giorni, l’ingresso della materna sarà su corso Rainusso.

Il Comune di Santa Margherita ha assegnato i lavori di riqualificazione di via Cervetti Vignolo e di Via Gimelli, che dovrebbero iniziare tra circa un mese, per 200 giorni di durata, a cura della ditta Dicearco Costruzioni Srl di Messina, che ha offerto di effettuarli per 640 mila euro. Come spiega la nota diffusa da piazza Mazzini, “in via Cervetti Vignolo sarà realizzato il rifacimento completo delle pavimentazioni dei marciapiedi con l’utilizzo di pietra arenaria fiammata posata su soletta in cemento armato e rete elettrosaldata; inoltre saranno passati e interrati ex nuovo i servizi e infine sarà asfaltata la carreggiata. Via Gimelli, invece, sarà interamente lastricata – marciapiedi e carreggiata – con pietra quarzite rosata posata su soletta in cemento armato e rete elettrosaldata; anche qui saranno passati ex nuovo e interrati i servizi” Come conferma l’assessore ai Lavori pubblici, Linda Peruggi, «Via Gimelli diventerà pedonale ma sarà transitabile dai residenti che vivono e che hanno i posti auto condominiali». Durante i lavori, l’ingresso della scuola dell’infanzia Elia Rainusso sarà spostato su corso Rainusso.