Santa Margherita ricorda il cittadino onorario Elie Wiesel

Elie Wiesel undici anni fa
Elie Wiesel undici anni fa

Lo scrittore ebreo americano si è spento sabato sera a 87 anni. Aveva ricevuto la cittadinanza onoraria nel 2005 con una cerimonia a Villa Durazzo.

Santa Margherita commemora e piange un illustre cittadino onorario. Si è spento sabato sera, a 87 anni, nella sua casa di Manhattan, lo scrittore americano Elie Wiesel, ebreo nato in Romania, sui Monti Carpazi, sopravvissuto ai campi di concentramento nazisti. Grande intellettuale, è stato un campione della pace nel mondo, tanto da ricevere il Nobel nel 1986 per le sue testimonianze. L’allora sindaco Claudio Marsano gli assegnò la cittadinanza onoraria nel maggio del 2005, con una cerimonia a Villa Durazzo.

La cerimonia del 2005 nelle foto di Michele Merello
La cerimonia del 2005 nelle foto di Michele Merello