Santa Margherita, lunedì i primi lavori al porto

porto
I danni nel porto di Santa Margherita

Sessanta giorni per una prima tranche di ripristino da 41mila euro. L’amministrazione lancia l’hashtag “Pronti per Pasqua”.

E’ tempo di ricostruzione dopo la mareggiata, a Santa Margherita. Lunedì prossimo, annuncia l’amministrazione comunale, prenderanno il via i primi lavori di ripristino nell’area del porto, che spettano al Provveditorato alle Opere Pubbliche. Si tratta di una tranche da 41mila euro,  per la sistemazione della pavimentazione della calata porto e di piazzale Cagni, il ripristino delle colonnine a servizio degli ormeggi di calata porto e di piazzale Cagni, gli interventi subacquei, con sorbona, per livellare il fondale in corrispondenza di tali tratti di banchina ed eventuali ulteriori interventi subacquei di sistemazione del bordo banchina. Questi lavori richiederanno 60 giorni ma l’amministrazione Donadoni lancia l’imperativo – hashtag #prontiperPasqua. Entro Pasqua il collegamento automobilistico sulla 227, crollata, sarà attivato; entro Pasqua il depuratore, fortemente danneggiato, tornerà ad alti livelli di efficienza; entro Pasqua il porto sarà in parte pronto ad accogliere le imbarcazioni.