Santa Margherita Ligure: rimossa l’invasatura dell’area ex Spertini

Tolta l'invasatura dall'area ex Spertini a Santa

L’area ora torna alla totale fruibilit: il Comune potrà destinare a parcheggio ed altri usi pubblici anche la zona più a mare del vecchio cantiere.

E’ stata rimossa oggi a Santa Margherita Ligure l’invasatura dell’area ex Spertini. I lavori portati a termine restituiscono l’area alla totale fruibilità e consentono al Comune di destinare a parcheggio e ad altri usi di pubblica utilità anche la zona più a mare del vecchio cantiere. Nell’area Spertini saranno collocate anche le gru che fino ad oggi erano posizionate in Banchina Sant’Erasmo. “Ringrazio il consigliere Alessandro Catassi – commenta il sindaco Roberto De Marchi – per la disponibilità e la pazienza con cui ha sovrinteso, per la parte politica, alle complesse operazioni burocratiche connesse all’operazione”.