Santa Margherita Ligure, per la festa patronale arriva anche don Ciotti

basilica
La basilica di Santa Margherita Ligure

Santa Margherita Ligure si appresta a celebrare la propria festa patronale.

A causa dell’emergenza Covid-19 quest’anno però salteranno alcuni appuntamenti fra i quali la processione, lo spettacolo pirotecnico, la posa in acqua dei lumini e la piccola fiera in Piazza Caprera. La parrocchia ha così deciso di dare maggior risalto alle motivazioni della festa, invitando due importanti testimoni del nostro tempo: don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e dell’Associazione Libera, e monsignor Derio Olivero, vescovo di Pinerolo. Il primo celebrerà la funzione religiosa in programma sabato alle 18 e lo stesso giorno, alle 21.30, sul sagrato della basilica sarà protagonista di un incontro pubblico sul tema della festa, che quest’anno è “La Santità accende luci nell’oscurità del mondo”; il secondo celebrerà la santa messa solenne delle ore 18 di lunedì prossimo ed in serata parteciperà- alla “Preghiera per la città”, in programma alle 21.30 in Piazza del Sole. Fra gli altri appuntamenti delle celebrazioni segnaliamo anche il recital “Francesco, chino sulla culla del mondo”, che si terrà venerdì alle 21.30 sul sagrato della basilica.