Santa Margherita Ligure: l’aggressione sarebbe in realtà una caduta

Continuano le indagini dei carabinieri
Continuano le indagini dei carabinieri

L’anziana è stata sentita dai carabinieri: “Sono caduta e mi sono ferita da sola”, ha detto ai militari. I quali non hanno al momento elementi per non credere a questa versione. Non ci sono pertanto provvedimenti di alcun tipo nei confronti del figlio, continuano le indagini.

Non ci sarebbe stata nessuna aggressione ieri sera a Santa Margherita Ligure, in Via Fratelli Arpe. Inizialmente si era pensato che il figlio 50enne di un’anziana avesse aggredito la madre, poi soccorsa dal 118 e trasportata al San Martino di Genova. Ai carabinieri però la donna ha detto di essere caduta da sola e di essersi così ferita. E secondo quanto riferiscono i militari, al momento non ci sarebbero elementi per contestare questa versione. In casa era fra l’altro presente una terza persona, la cui testimonianza non contrasta con quanto affermato dall’anziana. La quale è ancora ricoverata al San Martino, ma con una prognosi di pochi giorni e quindi in condizioni non gravi. Continuano in ogni caso le indagini dei carabinieri, non ci sono comunque provvedimenti nei confronti del figlio.