Santa Margherita: Generazione Italia chiede più controlli e videocamere

Chiesti più controlli a Santa Margherita Ligure

Spariti i braccioli dalle panchine, il locale Circolo di Generazione Italia lancia comunque un allarme: anche a Santa si verificano episodi di vagabondaggio e richieste moleste di elemosina.

Sono spariti i dissuasori dalle panchine di Santa Margherita Ligure che impedivano di utilizzare le stesse come giacigli di fortuna e il locale Circolo di Generazione Italia coglie la palla al balzo per chiedere maggiori controlli. “Ci sono episodi di vagabondaggio e di accattonaggio ad opera di stranieri e senzatetto anche a Santa Margherita – spiegano dal Circolo – Il vero problema è che manca la sicurezza, è scarsa la videosorveglianza e non si sono prese soluzioni rapide e fattive ai comportamenti anti-sociali di chi bivacca, si ubriaca e chiede con insistenza l’elemosina per le strade”.