Santa Margherita, Comune soddisfatto della Notte Verde

Un momento della serata

“Ventimila persone, tra cui molte famiglie”. Intanto, Jolanda Pastine attacca De Marchi sulla scuola: “Contibuto più che dimezzato e per il 2012 si riscia l’azzeramento”.

A Santa Margherita, l’amministrazione De Marchi esprime grande soddisfazione per l’esito della Notte Verde di sabato, che, secondo la nota diffusa dall’amministrazione De Marchi, “ha registrato il tutto esaurito con una stima di 20 mila presenze.  E non sono stati solo i giovani e i giovanissimi ad affollare le strade cittadine per assistere alla lunga rassegna di eventi che hanno animato le vie del centro e della zona a mare, ma anche famiglie e persone avanti negli anni”. Il Comune ringrazia, poi, dipendenti e operatori, perché ieri mattina la città si presentava pulita dopo gli eventi notturni.
Intanto, sempre da Santa Margherita, è molto attiva la consigliera di opposizione Jolanda Pastine, con il suo “Progetto per Santa”, che ha recentemente incontrato un gruppo di genitori e insegnanti e affonda sul tema della scuola, evidenziando: “Negli ultimi anni, il contributo che l’amministrazione comunale di Santa Margherita eroga alla scuola primaria e secondaria è decisamente diminuito. Dal 2010, il Comune ha cominciato a tagliare il contributo con il rischio estremo di non erogare per il prossimo anno. Dalla cifra di 10mila euro, si è scesi a 4.000 e il rischio di arrivare a zero, per il 2012, è purtroppo reale. E la preoccupazione è lecita”.