Sabato la giornata dell’orgoglio biancoceleste

Sabato l'ultima partita casalinga del campionato
Sabato l’ultima partita casalinga del campionato

In vista del decisivo match con l’Avellino la società invita i tifosi a presentarsi allo stadio con la sciarpa. Fronte squadra: una giornata di squalifica per Keita e Iacoponi. All’Avellino mancheranno tre pedine. Lascia la società il segretario generale Giuliano Esposto.

Sabato al Comunale, contro l’Avellino, la Virtus Entella si giocherà buona parte delle sue possibilità di approdare ai play off. Per l’occasione la società annuncia la giornata dell’orgoglio biancoceleste. I tifosi sono invitati a presentarsi allo stadio con la sciarpa ed alle 11.30 i club si ritroveranno in Colmata, presso la sede del settore giovanile, per vivere insieme il pre-partita. Allo stadio poi tutti i tifosi troveranno ad attenderli una sorpresa firmata Virtus Entella. Sul fronte della squadra c’è da segnalare le squalifiche, per una giornata, di Iacoponi e Keita, che salteranno dunque la sfida con l’Avellino. Sono tre invece gli squalificati tra gli irpini: il difensore Pisano ed i centrocampisti Arini e D’Angelo. Una notizia infine che arriva da Via Gastaldi: è l’addio di Giuliano Esposto, storico segretario generale della società chiavarese.