Sabato 29: tutti gli appuntamenti di oggi

A Recco la mostra di bonsai e suiseki
A Recco la mostra di bonsai e suiseki

Falò e fuochi per la Festa della Primavera, mercatini a Rapallo e Chiavari, a Sestri commedia dialettale, Oriano Castelli e “Fiera di primavera”, a Gattorna più videogiochi alla Mecca.

Siamo agli appuntamenti di oggi, sabato 29 marzo.

A Santa Margherita, si recupera la Festa della Primavera. Dopo la sparata di mortaretti di stamattina alle 11, la festa riprenderà alle 21, con la banda folcloristica di Ghiaia in giro per la città e con il coro Voci d’Alpe, seguiti dal tradizionale falò sulla spiaggia, dai fuochi d’artificio e da serata danzante. Intanto, pomeriggio, allo SpazioAperto di via dell’Arco, alle 16, Daniele Sanguineti dell’Università di Genova parla di “Scultura genovese in legno policromo dal Cinquecento al Settecento”. Alle 19, invece, a Villa Durazzo, sarà assegnata al professor Pasquale Striano la prima edizione del premio “I giovani e la ricerca – Memorial Mario Mai”.

A Recco, la sala polivalente “Franco Lavoratori” ospita, ancora oggi e domani, la mostra dedicata a bonsai e suiseki.

A Rapallo,prosegue anche oggi pomeriggio il mercatino “Unità d’Italia a tavola”, nella parte pedonale di via Mameli. Al “Crazy outlet” di via Mameli, invece, sarà presentato il libro “La carovana del sale”, di Elena Dak. Il Milan Club Tigullio viene intitolato a Mattia Verrone, stamattina, con la cerimonia alle 11 all’Hotel Riviera. La bottega “L’alternativa” di via Milite Ignoto torna a proporre il suo “Aperilibro”, con Giuseppe Viscardi che, alle 17.30, presenterà il suo “Troppo tardi”. L’Anffas di Villa Gimelli organizza una tavola rotonda su “La disabilità nel Tigullio”, dalle 9.30, nella propria sede. Presso l’auditorium dell’ospedale di Rapallo, invece, Asl 4 e polizia scientifica di Genova presentano il corso “I soccorsi sulla scena del crimine”.

A Chiavari, interessanti convegni: “Da Chiavari a Portofino – valorizzazione del percorso di crinale” è l’incontro promosso, a Palazzo Ravaschieri, dalle 10, dall’associazione Levante ligure Cultura e Sviluppo. Al Museo Archeologico di Palazzo Rocca, alle 16, si parla della “birra degli antichi Liguri”, per gli incontri del sabato dedicati alle famiglie.Torna, poi, il Mercatino dei sapori e delle tradizioni, in via Rivarola. L’asilo nido del Cif, “Il Castello incantato”, porta, invece, il suo spettacolo “Pilù, la musica &… Co” alla casa di riposo Pietro Torriglia.

A Sestri Levante scatta la rassegna teatrale organizzata dal Circolo Hub all’Abbazia dell’Annunziata: stasera, “O marotto immaginaio do scio Moliere”, ad opera della compagnia SenzaPretese. Torna visitabile, come in tutti i fine settimana sino al 30 aprile, la mostra pittorica del Cantiere Mat, a Palazzo Negrotto Cambiaso. Spazio anche all’ottima musica, visto che Oriano Castelli ed i Prospettiva Acustica si esibiscono alle 21.30 al teatro Lux, in piazza Matteotti, in collaborazione proprio con il Cantiere Mat. Sempre a Sestri, “Fiera di primavera”, dalle 10 alle 19, con idee regalo e iniziative per i bambini, al Grande Albergo. Il Circolo Randal ospita, questa sera, la presentazione del libro “Jabil, la fabbrica dimenticata”, di Alessandro Braga.

Andiamo nell’entroterra. A Gattorna, “La Mecca – Museo del videogioco” inaugura le nuove 17 postazioni giocabili, oggi, con apertura straordinaria, dalle 15 alle 19.30.

Al Teatro di Monleone di Cicagna va in scena, alle 21, “Un amore imperfetto”, commedia di Cesare Belsito, produzione della compagnia M&M.

In occasione della “Ora della terra”, il Centro Anidra di Borzonasca, ai Casali di Stibiveri, propone una cena a lume di candela a 15 euro: occorre prenotarsi.