“Roberta Ragusa a Sestri”, ma era un’altra persona

Carabinieri chiamati in causa

I carabinieri sono accorsi sul lungomare, ieri sera, dopo una segnalazione, ma hanno dovuto identificare, semplicemente, una turista nella quale era stata vista una somiglianza con la scomparsa.

Si è rapidamente rivelata una bufala, la segnalazione che era partita da Sestri Levante, ieri sera, in base alla quale nella Bimare si sarebbe trovata Roberta Ragusa, la donna toscana scomparsa da settimane, che era già stata segnalata nella Riviera di Ponente. Come nel caso precedente, anche stavolta non ci sono stati riscontri: ieri sera, giunti sul lungomare, i carabinieri della compagnia di Sestri Levante hanno identificato una turista, romana e non toscana, sulla cui somiglianza effettiva con la scomparsa, peraltro, rimangono pure alcuni dubbi.