Ritrovato a Genova il cagnolino rubato al clochard

La vicenda ha segnato il Natale di Santa Margherita

Festa, questa sera, alle 19, in via Cairoli, per la riconsegna di “Nico” al suo padrone Michele. Dopo la mobilitazione di alcuni negozianti, è il sindaco De Marchi ad andare a recuperare il cagnolino nel capoluogo.

Anche il finale, adesso, ne fa la grande favola di Natale di quest’anno. E’ la vicenda del cane Nico, il cucciolo meticcio che, proprio la notte di Natale, era stato rubato, a Santa Margherita, al suo padrone, un senza tetto di nome Michele. Il cagnolino, infatti, è stato ritrovato e, con un piccolo happening organizzato per questa sera, viene anche restituito al suo padrone. Di andarlo a riprendere si occupa, in persona, il sindaco, Roberto De Marchi: “Il cagnolino è stato ritrovato a Genova – spiega questi – da una intelligentissima signora, che ha capito che i ragazzi che aveva visto giocare con l’animale, non erano i suoi padroni e non avevano neppure un particolare legame con lui. La figlia della donna, che trascorre le vacanze a Camogli, ha letto della vicenda sui giornali e collegato i due episodi”.