Ritrovata in provincia di Pisa la targa rubata dal Cristo degli Abissi

Il Cristo degli Abissi a San Fruttoso di Camogli

E’ stata ritrovata sul litorale di San Rossore, in provincia di Pisa, la targa che reca il nome del pioniere della subacquea Duilio Marcante apposta sul Cristo degli Abissi, la statua di bronzo collocata nel 1954 sul fondale della baia di San Fruttuoso, tra Camogli e Portofino

E’ stata ritrovata sul litorale di San Rossore, in provincia di Pisa, la targa che reca il nome del pioniere della subacquea Duilio Marcante apposta sul Cristo degli Abissi, la statua di bronzo collocata nel 1954 sul fondale della baia di San Fruttuoso, tra Camogli e Portofino all’interno dell’Area naturale marina protetta Portofino, a 15 metri di profondit√†. A scoprire il furto erano stati i sommozzatori di Guardia di Finanza, Carabinieri, Capitaneria, Polizia, Marina Militare e Vigili del fuoco che, coordinati dalla Soprintendenza alle belle arti, stavano effettuando l’intervento di manutenzione della statua. La Soprintendenza aveva sporto denuncia e aveva fatto appello ai ladri perch√© restituissero la targa “in forma anche anonima” collocandola ai piedi della copia del ‘Cristo’ dentro l’abbazia di san Fruttuoso.