Rissa a Chiavari, chiede l’elemosina ma riceve un calcio alla ciotola dell’acqua dei cani

Gli agenti della polizia di Chiavari

Calci e pugni dopo una discussione nata in seguito alla richiesta di elemosina da parte di due coppie di clochard. Pare che a far scaldare gli animi sia stato un calcio rifilato alla ciotola dell’acqua dei cani dei senzatetto, da parte di una coppia di 40enne turisti, dopo la richiesta di elemosina.

Calci e pugni dopo una discussione nata in seguito alla richiesta di elemosina da parte di due coppie di clochard. Sembra che a far scaldare gli animi sia stato un calcio rifilato alla ciotola dell’acqua dei cani dei senzatetto, da parte di una coppia di 40enne turisti, dopo la richiesta di elemosina. A sedare la rissa sono stati i poliziotti del commissariato di Chiavari che hanno poi denunciato i sei partecipanti alla rissa. Trasferiti in ospedale, ai sei sono state riscontrate ferite giudicate guaribili fra i cinque e 20 giorni.