Ripresa economica, Bagnasco critica i Protocolli del governo dedicati al turismo

Il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco

«Qui non si tratta di fare polemica, ma di guardare in faccia la realtà: non c’è nessuna ripresa economica possibile con le norme stabilite dall’Inail e dall’Istituto Superiore della Sanità»: il coordinatore ligure di Forza Italia e sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco, è netto. Così come sono state formulate, le regole contenute nei Protocolli dedicati ai settori turistici – dalla ristorazione agli stabilimenti balneari, dai bar alle strutture ricettive – non consentono la ripresa delle attività.

Il rischio è una stagione lacrime e sangue per il comparto turistico, che rappresenta un pilastro dell’economia ligure. «Dopo due mesi di lockdown, c’è bisogno di risposte concrete- incalza Bagnasco. Le attività economiche hanno bisogno di ripartire e di poter superare la stagione. Ad oggi non ci sono le condizioni, non c’è la sostenibilità dei conti, e diventa persino inutile l’accelerata sulle riaperture».