Rinviata la decisione del Consiglio di Stato sul ricorso del sindaco

Dopo che il Tar aveva dato ragione a Francesco D’Alessandro, oggi era attesa la sentenza del Consiglio di Stato sul ricorso presentato da Giorgio D’Alia, sindaco decaduto. Ma la decisione è stata rinviata al 13 aprile.Era attesa per oggi la sentenza del Consiglio di Stato in merito alle elezioni amministrative di Portofino. Un lutto che ha colpito un giudice ha però costretto al rinvio al prossimo 13 aprile. Ricordiamo che Giorgio D’Alia divenne sindaco grazie a quattro voti in più rispetto a Francesco D’Alessandro, che però contestò l’elezione perché otto elettori si erano recati a votare accompagnati in cabina grazie a certificati medici firmati dal fratello di un candidato della lista di D’Alia. Lo scorso ottobre il Tar aveva accolto il ricorso di D’Alessandro, ora si attende dunque fra poco più di un mese anche la pronuncia del Consiglio di Stato.

Intanto oggi sono state depositate le motivazioni della sentenza del Consiglio di Stato che ha rigettato il ricorso di Legambiente contro la vendita della Colonia Fara di Chiavari. Ricorso rigettato perché presentato fuori dai termini e da una struttura territoriale di Legambiente, in luogo dell’associaziona nazionale legittimata ad intervenire in giudizio.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it