Rinasce il Comitato Antitunnel, nel mirino il Comune di Rapallo

Il Comitato ribadisce il proprio no ad un tunnel che abbia l’uscita in territorio sammargheritese e rilancia la proposta del tunnel corto Rapallo-Rapallo.Si torna a parlare del tunnel che dovrebbe collegare Rapallo a Santa Margherita Ligure e a Santa rinasce il Comitato Antitunnel. Forte delle 5.000 firme raccolte quattro anni fa, il Comitato ribadisce il proprio no ad ogni ipotesi di tunnel che preveda un’uscita in territorio sammargheritese.

Marco Delpino (promotore del Comitato): “Abbiamo voluto mettere di fronte l’amministrazione di Rapallo alle proprie incapacità gestionali sul piano del traffico, perché in quattro anni non si è fatto un passo avanti. Soprattutto non si sono create quelle condizioni per agevolare la viabilità tra Santa Margherita e Rapallo eliminando il “dente” di San Michele di Pagana ed eliminando anche quel piccolo “dentino” della zona dei Cavalieri di Malta. Adesso si ripropone l’idea del tunne quando quattro anni fa era stata accettata l’ipotesi di fattibilità di un tunnel corto Rapallo-Rapallo, di 1,8 Km, tutto in galleria. Noi ci chiediamo: che fine ha fatto questa proposta? Perché Rapallo non riprende quel progetto e realizza questo tunnel corto? E’ la cosa migliore, visto che questa propota era stata allora avallata dall’allora sindaco di Rapallo e dall’allora sindaco di Santa Margherita Ligure, con il Presidente della Provincia ed il Presidente della Regione”.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it