Rifugi del Parco dell’Aveto: pubblicato il bando per la gestione

Il rifugio del Monte Aiona
Il rifugio del Monte Aiona

Sono le Casermette del Penna a Santo Stefano d’Aveto, il rifugio del Monte Aiona e la Malga Zanoni a Borzonasca: si punta a renderli usufruibili per la prossima estate. Terminati i lavori di ristrutturazione.

E’ stato pubblicato il bando per la gestione di tre rifugi del Parco dell’Aveto. La speranza è che già nella prossima stagione estiva possano aprire e offrire i propri servizi ai numerosi gitanti ed escursionisti che frequentano il Parco. Sono le Casermette del Penna a Santo Stefano d’Aveto, il rifugio del Monte Aiona e la Malga Zanoni a Borzonasca. I tre rifugi sono stati oggetto di lunghi e delicati lavori di ristrutturazione: ora sono anche autonomi ed efficienti sotto il profilo energetico. Il bando è scaricabile dal sito www.parcoaveto.it.