Rientrati a casa i bambini della zona di Chernobyl

bambini chernobyl
Una comitiva dall’Ucraina

L’appello di Bruno Canepa, presidente dell’associazione “Baia delle Favole”: “Ospitare è una esperienza bellissima”.

Si è conclusa anche per il 2017 l’ospitalità della famiglie facenti capo all’associazione “La Baia delle Favole” al gruppo di bambini ucraini provenienti dalla zona di Chernobyl. Nell’occasione, il presidente, Bruno Canepa, ringrazia coloro che hanno collaborato all’iniziativa e rinnova l’appello a “famiglie, anche composta da una sola persona, che non abbiano ancora accolto i minori, a fare questa bella esperienza”.