Ricorsi respinti: la gestione della piscina è della Chiavari Nuoto

La piscina Mario Ravera di Chiavari

Il Tar ha definitivamente respinto i ricorsi che pendevano da parte di altri concorrenti: la struttura di Largo Pessagno sarà gestita dalla Chiavari Nuoto per 5 anni.

Non ci sono più dubbi né pendenze: la gestione della piscina Ravera di Chiavari è in capo alla Chiavari Nuoto, che si è aggiudicata il bando della scorsa estate.  Il Tar della Liguria, secondo quanto può comunicare la stessa società del presidente Danilo Ghio, ha respinto definitivamente i ricorsi che erano stati presentati, sia  sull’esito della gara, sia sulla determina del Comune di Chiavari che aveva ritenuto la documentazione dei futuri ricorrenti non adeguata. La gestione è dunque assegnata per i prossimo 5 anni.