Ricomincia il doposcuola

La scuola di Sampierdicanne

Gli studenti del Caboto aiuteranno i piccoli della Primaria di Sampierdicanne.

Per il terzo anno riparte il doposcuola effettuato dagli studenti del Caboto di Chiavari alla Scuola Primaria di Sampierdicanne.Trenta studenti coordinati dalla professoressa Oriella Coriandolo, si alterneranno per tre giorni alla settimana nel fornire un regolare servizio, aiutando i più piccoli nello studio e nello svolgimento dei compiti. Il tutto, sotto la sorveglianza dei genitori. Il servizio sarà interamente gratuito ed il Caboto si farà carico delle spese per il pranzo dei suoi studenti. Si tratta di un’iniziativa fortemente voluta dal Comitato di Quartiere di Sampierdicanne, allo scopo di garantire ai bambini uno studio pomeridiano, non solitario nel  chiuso della casa, ma tale da coinvolgerli comunitariamente nella stessa scuola frequentata al mattino. L’iniziativa, ha ottenuto il pieno appoggio dell’assessore Fiammetta Maggio.