Riccardo Repetto, assessore di Costa, si candida con Carlo Bagnasco

Riccardo Repetto fa discutere a Rapallo
Riccardo Repetto fa discutere a Rapallo

Capurro su tutte le furie: “Partecipava alle riunioni del Circolo”. Andrea Botto è capolista del Pcl e Carannante annuncia: “Forse due liste”. Sabato si presenta Nicola Fenelli, Democrazia Cristiana.

I movimento politici di Rapallo continuano a generare sorprese. Oggi, Carlo Bagnasco annuncia ufficialmente che tra i suoi candidati sarà presente Riccardo Repetto, già presidente del collegio dei revisori dei conti, assessore al Bilancio nell’ultimo scorcio di amministrazione Costa. “La sua adesione al nostro progetto – dice Bagnasco – è la prova che, in questo momento, la proposta recentemente illustrata che punta sul mix di rinnovamento, esperienza e stabilità sia quella più credibile”. L’annuncio, però, manda su tutte le furie Armando Ezio Capurro, che, su Facebook, rimarca come Repetto abbia recentemente partecipato alle attività del Circolo di via della Libertà, compresa la riunione dell’altra sera. Capurro sottolinea, però, “lo scarso peso elettorale” di Repetto, che accusa di essere stato scorretto sia verso di lui, sia verso Giorgio Costa.

Intanto, Andrea Carannante, che dice di non escludere la presentazione di una seconda lista a proprio sostegno, fa sapere che il capolista del Partito Comunista dei Lavoratori sarà Andrea Botto, già candidato sindaco nel 2007 e attualmente coordinatore della sezione Tigullio del partito.

Sabato mattina, infine, è in programma la conferenza stampa di presentazione di Nicola Fenelli, candidato sindaco per la Nuova Democrazia Cristiana.