Riapre a mezzogiorno, a senso unico alternato, la provinciale della Scoglina

Da ieri si collocano i new jersey
Da ieri si collocano i new jersey

La strada è chiusa da un mese e mezzo in località Acqua di Lorsica. I lavori eseguiti nell’ultima settimana hanno permesso di rimuovere 13mila tonnellate di materiale tra massi e terra.

Riaprirà oggi, attorno a mezzogiorno, dopo un mese e mezzo di chiusura, la strada provinciale 23 della Scoglina, in località Acqua, comune di Lorsica. I lavori eseguiti dal Comune di Lorsica, su incarico della Città metropolitana e con il finanziamento della Regione, hanno consentito di rimuovere ben 13mila tonnellate di materiale, tra rocce e terra, che erano a rischio di precipitare sulla carreggiata. La riapertura sarà a senso unico alternato, mentre i lavori proseguiranno, dopo Pasqua, per collocare le reti sul versante e raggiungere così una definitiva messa in sicurezza.  “Abbiamo rispettato l’impegno, preso con la cittadinanza, di aprire prima di Pasqua”, sottolinea, oggi, il consigliere metropolitano delegato alla Viabilità, Nino Oliveri.