Riapertura dei negozi, spiagge, e distanziamento sociale

Lavagna e Chiavari
Si avvicina la riapertura di negozi, bar e ristoranti

Si avvicina la data del 18 maggio, riapertura generale di negozi, parrucchieri, centri estetici, bar e ristoranti. Nella sede della Regione si è tenuto l’incontro con le categorie economiche per un confronto sulle linee guida operative da fornire alle attività. Oggi, di riflesso, le categorie dovrebbero presentare un documento unitario in grado di trovare un equilibrio tra la riapertura delle imprese e il contenimento dell’epidemia, in vista della videoconferenza di oggi, in cui i presidenti delle Regioni faranno il punto con il governo.

Intanto, l’assessore al Demanio, Marco Scajola, conferma che le Regioni bocciano le linee guida dell’Inail sulle spiagge, che prevedevano distanze di 5 metri tra ogni postazione. “Intanto – dice Scajola – abbiamo affrontato anche il tema delle spiagge libere, anche se non di diretta competenza regionale, ma comunale. Tutti gli assessori, raccogliendo le preoccupazioni dei sindaci, hanno ribadito la necessità che il Governo stanzi fondi adeguati per la gestione dell’accesso e della sicurezza delle spiagge libere. Si tratta di una richiesta che verrà anche formalizzata con un documento specifico”.