Riaperta la 586 della Val d’Aveto

Il delegato alla viabilità Franco Senarega

Ha riaperto questa mattina al traffico, a senso unico alternato, la 586 della Val d’Aveto, nel punto che era franato lo scorso 5 ottobre, costringendo tutti a passare da Santo Stefano, anziché poter continuare la strada diretta per località Pievetta e per Bobbio.”La strada è riaperta al transito leggero, ma intendiamo sino alle 7,5 tonnellate – spiega il consigliere delegato alla Viabilità della Città metropolitana di Genova, Franco Senarega – Questo consente il passaggio del trasporto pubblico, con mezzi adeguati, oltre ai soccorso e mi pare un buon punto di partenza. Per completare i lavori e riaprire, quindi, tutta la carreggiata, stiamo lavorando alacremente, anche sabato e domenica, tolte solo le giornate di forte piogga. Non riesco a dare una previsione di fine lavori, perché il lavoro è molto impegnativo: l’altezza del muraglione da ricostruire è certamente significativa e va fatto un ancoraggio sulla roccia”.