Regione, nuovi alloggi di edilizia residenziale nel Tigullio

 

L'assessore regionale Giovanni Boitano
L’assessore regionale Giovanni Boitano

Cento nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica verranno realizzati nei piccoli Comuni di tutta la Regione per far fronte all’emergenza casa. Lo ha deciso la Giunta regionale su proposta dell’assessore alle politiche abitative, Giovanni Boitano.

Cento nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica verranno realizzati nei piccoli Comuni di tutta la Regione per far fronte all’emergenza casa. Lo ha deciso la Giunta regionale su proposta dell’assessore alle politiche abitative, Giovanni Boitano. Il finanziamento messo a disposizione ammonta a 7 milioni di euro di cui una parte proveniente dal Ministero delle Infrastrutture e una parte dal bilancio regionale che saranno utilizzati sia per la realizzazione di nuovi alloggi attraverso il recupero di edifici esistenti, sia per la ristrutturazione di spazi comuni e arredo urbano. I Comuni interessati sono 40 con una popolazione al di sotto dei 5.000 abitanti, nel Tigullio Favale di Malvaro, Neirone, Tribogna, Coreglia Ligure, Castiglione Chiavarese, Mezzanego, Borzonasca, Santo Stefano d’Aveto, Moconesi. “Si tratta di un intervento molto importante – ha spiegato l’assessore Boitano – perché la crisi economica ha colpito anche i piccoli centri e con questi nuovi alloggi possiamo dare un contributo significativo per arginare fenomeni di povertà, creando inoltre nuovo lavoro per il settore dell’edilizia”