Referendum sull’accordo separato, successo della Cgil

Il segretario territoriale Armando Firpo commenta con soddisfazione i dati: 7.704 i votanti, il no all’accordo vince con il 94,85%.“Un successo superiore ad ogni aspettativa”. Così Armando Firpo, segretario comprensoriale della Cgil, ha commentato l’esito del referendum sull’accordo seperato firmato solo da Cisl e Uil, che nel nostro comprensorio ha visto recarsi alle urne 7.704 persone, di cui 6.256 lavoratori e il resto pensionati. Il no all’accordo ha vinto con la percentuale schiacciante del 94,85%. Firpo sottolinea in particolare il numero dei votanti nella pubblica amministrazione, che sono stati 1.418. Dati positivi per la Cgil sono arrivati anche dal Comune di Chiavari, dove gli iscritti al sindacato sono 35, ma al seggio si sono recati in 204. Sono stati invece 563 i votanti fra i dipendenti dall’Asl. Più prevedibile il successo nelle fabbriche: 516 i votanti alla Fincantieri, 154 all’Arinox, 113 alla Lames. La Cgil del Tigullio si prepara ora per la manifestazione in programma sabato a Roma: sono sei i pullman organizzati, mentre una quarantina di pensionati si recheranno nella capitale in treno.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it