Referendum sui tribunali, il 15 gennaio è il giorno della Consulta

Il nuovo tribunale di Chiavari, mai aperto
Il nuovo tribunale di Chiavari, mai aperto

Mercoledì della prossima settimana la Corte Costituzionale dovrà decidere sull’ammissibilità del referendum che chiede l’abrogazione della riforma della geografia giudiziaria.

Il 15 gennaio, mercoledì della prossima settimana, la Corte Costituzionale sarà chiamata a pronunciarsi in merito all’ammissibilità del referendum sulla revisione della geografia giudiziaria promosso da otto Regioni, fra le quali la Liguria. Il referendum punta ad abrogare il decreto legislativo che ha cancellato il tribunale di Chiavari. Oggi intanto Marco Melgrati, capogruppo di Forza Italia in Regione, ha trasmesso relazione e delega agli avvocati che rappresenteranno le otto Regioni promotrici del referendum di fronte alla Corte Costituzionale. “Quello di oggi rappresenta un altro passa importante verso il recupero delle funzioni dei tribunali minori – commenta Melgrati – Queste strutture non costituiscono un costo per lo Stato, ma anzi fornivano e dovranno continuare a fornire un servizio ai cittadini sicuramente migliore rispetto a questa riorganizzazione fatta in maniera orizzontale”.