Recco, spostato l’attraversamento pedonale di via Roma

Sperimentazioni positive a Recco per migliorare la viabilità

A Recco ha dato buon esito la sperimentazione dello spostamento a monte dell’attraversamento pedonale di via Roma, in precedenza situato all’altezza di “Bocchia”. Un cambiamento voluto dall’amministrazione comunale per rendere più fluido il transito veicolare in uscita dalla principale rotonda. “Abbiamo riscontrato che il sistema funziona – dicono il sindaco Carlo Gandolfo e il consigliere delegato alla Viabilità Franco Senarega – l’attraversamento sarà fruibile anche per le persone diversamente abili, con l’abbassamento del cordolo a livello strada e la realizzazione degli scivoli in maniera definitiva.

Nel frattempo sono state chiuse e demolite le vecchie rampe in via Roma. Si tratta di intervento indispensabile attraverso il quale si vuole rendere un servizio importante, nel segno di quella continuità di opere per rendere Recco una città sempre più moderna, con servizi efficienti e soprattutto sufficienti a garantire la piena fruibilità a tutti”. Inoltre il servizio manutenzione del Comune, con il coordinamento dell’assessore Caterina Peragallo, è impegnato nella demolizione dello scivolo per le persone disabili del marciapiede di via Roma e la successiva ricostruzione, sempre lungo la stessa strada, nella zona più a monte.