Recco, attività a favore di chi abbia disturbi cognitivi

Madonna del Suffragio
Uno scorcio di Recco con il Santuario

Tavolo di lavoro con servizi sociali, sanitari e associazioni di volontariato. Con l’anno nuovo, attivo anche un numero telefonico dedicato.

Sul fronte sociale, a Recco, si cerca di agire a favore di chi abbia disturbi di demenza e disturbi cognitivi, attraverso un gruppo di lavoro costituito da assessorato ai servizi sociali del Comune, associazioni di volontariato, servizi sociali e servizi sanitari. Spiegano dal Comune che “sono stati sensibilizzati gli studenti del Liceo Nicoloso da Recco con la somministrazione di un questionario sulla tematica e lo svolgimento di un incontro informativo. Sarà prossimamente attiva – con l’inizio del nuovo anno – una linea telefonica, alla quale risponderanno operatori appartenenti alle associazioni cittadine di volontariato, al fine di orientare le persone ai servizi sociali e sanitari presenti sul territorio dedicati ai disturbi cognitivi .

 

Numero telefonico – 3601003510

Lunedì ore 9.00-11.00

Giovedì ore 14.00-16.00”.