Rapine: le indagini dei carabinieri

Un’unica organizzazione potrebbe essere alle spalle degli episodi: si riscontrano analogie soprattutto tra gli ultimi due. “Stiamo lavorando sugli elementi a nostra disposizione”. E’ quanto dice il capitano Fabio Benincasa, comandante dei Carabinieri di Sestri Levante, in relazione alle tre rapine in banca avvenute negli ultimi tre giorni tra Sestri e la Val Graveglia. Gli inquirenti sono orientati a pensare che non si tratti di coincidenze, ma che una organizzazione unica sia alle spalle degli eventi criminosi. In particolare, gli ultimi due episodi, alla Popolare Italiana di via Nazionale e di Conscenti, presentano elementi comuni: il colpo è stato effettuato da tre uomini, armati di cutter, a volto scoperto. Non ci sono testimoni che certificano come i tre si siano allontanati, ma ad averli visti sono clienti e dipendenti delle filiali. Le immagini delle telecamere a circuito chiuso sono poco nitide, ma sembrano fornire comunque elementi utili alle indagini.


Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it