Rapina in farmacia al Rostio

Sul fatto indagano i carabinieri di Chiavari
Sul fatto indagano i carabinieri di Chiavari

Ieri sera, attorno alle 19.30, un uomo con il volto coperto da un casco integrale, pistola in pugno, si è introdotto nel locale facendosi consegnare l’incasso di circa duemila euro.

Anche ieri sera una rapina si è consumata nel territorio del Tigullio. Un uomo, italiano, apparentemente senza accenti, con il volto completamente nascosto da un casco integrale, si è infatti presentato alla farmacia “delle Grazie”, quella che si trova in località Rostio, sul confine tra Chiavari e Leivi, già in territorio di Leivi. Qui, minacciando con una pistola una dipendente, si è fatto aprire il registratore di cassa, per poi dileguarsi con tutto il cassetto, al cui interno si trovava l’incasso della giornata, prossimo ai duemila euro. Sul fatto indagano i carabinieri della compagnia di Chiavari, che sperano di poter contare su qualche fermo immagine utile dalle riprese delle telecamere di videosorveglianza, di Chiavari o di Leivi.